Autodemolizioni PDF

FERMO AMMINISTRATIVO

Il fermo amministrativo è un atto con il quale le amministrazioni o gli enti competenti (Comuni, INPS, Regioni, Stato, ecc.), tramite i concessionari della riscossione, "bloccano" un bene mobile del debitore iscritto in pubblici registri (ad esempio autoveicoli) o dei coobbligati, al fine di riscuotere i crediti non pagati che possono riferirsi a tributi o tasse (può trattarsi di un credito di varia natura, ad esempio, un mancato pagamento IVA, IRPEF, Bollo auto, ICI, ecc.) oppure a multe relative ad infrazioni al Codice della Strada, il concessionario della riscossione può disporre il fermo dei veicoli intestati al debitore, tramite iscrizione del provvedimento di fermo amministrativo nel Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

Non sempre viene comunicato e spesso e volentieri si scopre proprio nel momento nel quale si vuole demolire il proprio autoveicolo, attraverso il controllo effettuato on line.

A seguito dell'iscrizione del fermo la disponibilità del veicolo è limitata fino a quando il debitore non saldi il proprio debito e provveda a cancellarne l'iscrizione dal PRA.

Il veicolo, infatti:

  • non può circolare: se circola è prevista la sanzione;

  • non può essere radiato dal PRA: non può essere demolito od esportato;

  • anche se viene venduto, con atto di data certa successiva all'iscrizione del fermo, non può circolare e non può essere radiato dal PRA.

Inoltre, se il debitore non paga, il concessionario della riscossione potrà agire forzatamente per la vendita del veicolo.

 

Per la cancellazione del fermo amministrativo bisogna recarsi presso gli uffici del Pubblico Registro automobilistico con:

  • provvedimento di revoca in originale rilasciato dal concessionario della riscossione

  • il certificato di proprietà (CdP), sul cui retro compilare la nota di richiesta, o il foglio complementare;



Gli importi da versare al PRA per la cancellazione sono i seguenti:

  • imposta di bollo: euro 32,00 (se si utilizza il retro del CdP come nota di richiesta)

  • oppure euro 48,00 (se si utilizza il modello NP-3 come nota di richiesta)

 

A seguito dell'esito positivo della richiesta, viene cancellato il fermo amministrativo e viene rilasciato un nuovo certificato di proprietà, solo a questo punto potrete recarvi nuovamente da noi per procedere alla rottamazione del veicolo.

 

P.D.F s.r.l. - Strada Orbassano, 57  - 10040  Volvera (TO) 
Tel:  011.99.06.600 | Fax: 011-9859870 | E-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Rea   TO-1138059  |  P.IVA 10494680019
 

Copyright © 2015 | Designed by Kelevra WEB

Per offrire un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy.